MSI GE62 6QD Apache Pro è uno dei top di gamma fra i portatili da gaming.

Dotato di grandi caratteristiche e punti di forza, lo reputo personalmente uno dei più efficienti. Ringraziamo MSI Italia per averci inviato il prodotto e scopriamolo nella recensione.

SCHEDA TECNICA:

  • Windows 10 Home
  • Processore di 6° generazione Intel® Core™ i7 6700HQ
  • USB 3.1 SuperSpeed+
  • 15.6” FHD, Anti-Glare IPS Level panel
  • NVIDIA GeForce GTX 960M
  • Nahimic Sound Technology
  • Esclusiva tecnologia SHIFT per il controllo totale tra performance di sistema e temperature
  • SteelSeries Engine 3
  • Tastiera SteelSeries con retroilluminazione LED full-color
  • PCI-E GEN.3 SSD 128GB
  • HDD 1TB 7200rpm
  • Audio by Dynaudio
  • Sistema di raffreddamento a doppia ventola
  • Killer Gb Lan con Killer Shield + 802.11 ac
  • Matrix display con supporto fino a 2 monitor
  • 16 GB RAM DDR4 2133 Mhz

msi-ge62-6qd-apachepro

CONFEZIONE E DOTAZIONE


La confezione di vendita è molto grande e contiene un alimentatore da 6.15 Ampere, manualistica, sacchetto per riporre dentro il portatile e il computer.  Sinceramente mi aspettavo di più da una scatola ingombrante e dai disegni molto avvincenti.

COSTRUZIONE E MATERIALI


Si sa, Msi ci ha sempre abituato a materiali pregiati come l’alluminio spazzolato per assicurare un grip maggiore e le cromature sui tasti d’accensione e sul trackpad. Trackpad che anch’esso fatto di alluminio zigrinato in modo da facilitare lo scorrimento delle dita in senso verticale o orizzontale. Dietro il display, troviamo una copertura sempre dello stesso materiale con un design molto trasgressivo e il logo MSI illuminato di colore bianco. Bello, ma un po’ vistoso perchè cade subito all’occhio.

Parlando della tastiera, troviamo una SteelSeries, nota azienda produttrice di periferiche da gioco, retroilluminata a colori. Attraverso il programma ufficiale dell’azienda è possibile modificare i colori delle varie “regioni” della tastiera e decidere l’effetto o l’intermittenza di essi. I tasti hanno una corsa ampia e restituiscono un suono molto cupo e piacevole, senza dare fastidio dopo ore di scrittura prolungate. Ogni lettera è molto grande e fa in modo di non cliccare accidentalmente il tasto sbagliato. La retroilluminazione è molto buona; regolando l’intensità e la luminosità di essa, si può raggiungere un buon confort di scrittura soprattutto nelle sessioni serali o notturne. La dotazione di porte è molto ampia: è presente 1 USB 3.1, 1 USB 2.0, una porta HDMI, un lettore di SD, una porta Thunderbolt per uno scambio di dati ad altissima velocità, 1 connettore Type-C, 2 prese per microfono e cuffie placate in oro e una porta Lan-Killer.

DISPLAY


Il display è un’unità da 15,6 Pollici 1920×1080 opaca, che non mi ha entusiasmato più di tanto data la taratura dei colori tendenti al giallino. Per ovviare al problema,però, c’è MSI True Color, un’utility per tarare lo schermo in base alle nostre condizioni di utilizzo.

MSI-true-color

Sono presenti di default 6 profili di utilizzo già regolati:

  • Giocatore
  • Anti-Blu
  • sRGB
  • Designer
  • Ufficio
  • Film

Selezionando una di queste calibrazioni, il sistema si adatterà alle impostazioni impostate, che ovviamente sono modificabili attraverso i menù. Per un uso normale e Gaming senza troppe pretese è consigliato usare il profilo sRGB. La resa cromatica è eccellente e gli angoli di visione sono buoni , anche girando a 180 gradi intorno al display.

PRESTAZIONI 


Introducendo questa categoria, parliamo del cuore, della colonna portante del computer ovvero il processore. GE62 Apache Pro ha sotto il cofano un Intel Core i7-6700HQ 6th generazione con un clock massimo di 2.6 GHz e 8 core. Ad accompagnarlo sono presenti due banchi da 8GB di ram DDR4 da 2166 Mhz. Nei Benchmark effettuati abbiamo ottenuto un punteggio di ben 3102 punti su 3Dmark (Fire Strike) grazie anche alla scheda video, di cui ne parleremo dopo. Ottimo risultato, facendo riferimento sempre alla fascia di mercato in cui è collocato questo Notebook.

TEMP-CPU-GE62-6QD-APACHE-PROIn sessioni di gioco come GTA V, Assetto Corsa e Batman Arkham Night le temperature si sono attestate intorno ai 70-75 gradi fissi in modalità Prestazioni elevate e “Sport”. In uso casalingo, ufficio e render le temperature rimarranno sui 60-65 gradi, quindi una dissipazione eccellente del calore. Parlando del raffreddamento, la CPU e la scheda video hanno due tubi per espellere il calore; ciò significa che ogni componente ha il suo dissipatore e la sua ventola, cosa che non troviamo assolutamente nei portatili di fascia medio-bassa, dove raggruppano il calore espulso da CPU & GPU in un’unica canalina, rallentando il processo di raffreddamento data l’eccessiva quantità di calore. Un punto a favore di MSI!! Accennando il discorso della modalità “Sport”, la casa fornisce un software molto basilare in cui è possibile impostare rapidamente il livello di potenza del nostro portatile. Ci sono 3 modalità: Green, che disabilita il Turbo Boost Intel limitando la frequenza della CPU e GPU, senza superare gli 85 gradi massimi. Comfort, che limita la frequenza della GPU contenendola sotto gli 89 gradi. Infine la modalità “Sport” usa CPU & GPU alla massima frequenza per massime prestazioni. 

Shift-Mode-Msi

Nei videogiochi una componente importante per godersi al massimo l’esperienza è la scheda video. A bordo è montata una nVidia GTX 960M con 2GB VRAM GDDR5 e clock a 1 Ghz.

In game, dato il processo produttivo a 28 nm, la dissipazione lavora molto per espellere calore quindi si avverte un aumento vertiginoso del rumore della ventola. Nonostante ciò, questa scheda si comporta molto bene a dettagli alti-ultra con filtro anti-aliasing e anisotropico attivi. Riesce tranquillamente a tenere i 60-65 fps nei titoli citati prima con,raramente, alcuni cali di frame evidenti dovuti al troppo carico di dettagli da caricare. Le temperature sono sempre rimaste intorno ai 75 gradi; si riconferma il buon lavoro fatto da MSI sul raffreddamento. Magari avrei preferito inserire dei condotti più ampi e delle bocchette più larghe per accogliere un maggior quantitativo di calore e facilitarne quindi l’espulsione con meno rumore.

Per l’archiviazione dei dati e dell’ OS, ci sono due unità;

  • 1 SSD PCI-E 128GB con prestazioni elevatissime e tempi di avvio/accensioni fulminei
  • 1 HDD 1TB 7200rpm meccanico molto lento, soprattutto in lettura.

Nella prima immagine c’è il tradizionale benchmark dell’SSD con un valore di lettura pari a 552MB/s e in scrittura a 343MB/s. Valori molto alti che mi hanno consentito di registrare molti gameplay senza avere un minimo lag dovuto al sovraccarico di lettura/scrittura, di aprire le applicazioni, soprattutto quelle più pesanti, con molta rapidità e fluidità. Per quanto riguarda,invece, l’hard disk sono rimasto deluso da un certo punto di vista perchè mi sarei aspettato  da un hard disk con 7200rpm su un pc di fascia alta almeno un 200/180 in lettura/scrittura, anche se d’altrocanto, so benissimo che gli HDD da 2,5 pollici hanno queste limitazioni. Nel complesso, per archiviare dati, foto,video e musica va molto bene. Le USB 3.1 mi hanno permesso di copiare grandi quantità di dati,soprattutto video, a una notevole velocità e ciò ha dimezzato di molto il tempo impiegato normalmente con un comune computer. Tutti i gamer sanno che per giocare con altre persone, c’è bisogno di una buona connessione ADSL con un ping molto basso (impossibile) e possibilmente di una discreta scheda Wifi o Ethernet. Per aiutare i più disperati, MSI ha ideato la ” Lan & Wifi Killer” cioè delle schede in grado di,attraverso ottimizzazioni di parametri interni, diminuire il ping della connessione in uso e di velocizzare,quanto possibile, la velocità generale. Devo ammettere che la mia linea internet ha generalmente 40 come ping. Eseguendo uno speedtest in wifi e Lan i risultati sono stati scioccanti. Ciò mi ha permesso in maniera abbastanza agevole, di giocare in comunità senza lag e bug evidenti.

 

Speedtest-Wifikiller

AUDIO


 

sky_audio_GEL’audio è uno dei settori che mi ha lasciato stupito maggiormente. Gli speaker integrati sono di proprietà Dynaudio, azienda leader nel settore dell’audio hi-fi, ma vengono gestite tramite un software di elaborazione audio di Nahimic molto ben fatto. L’audio restituito è favoloso: bassi presenti al punto giusto, acuti bilanciati e voce chiarissima e limpida. Tutto ciò è possibile regolarlo dal software Nahimic per adattarlo alle proprie esigenze. Si può inoltre regolare il potenziamento del volume aumentando i dB senza alcuna distorsione.  Le registrazioni audio del microfono, collegabile al jack placato in oro per restituire una maggior fedeltà del suono, sono perfette. Voce chiara, piena di bassi al punto giusto e senza alcun rumore di fondo. Audio promosso al 100%!!.

AUTONOMIA


La batteria, d’altrocanto, è la nota dolente. Con un uso normale si riesce a fare un’ora e mezza di schermo, mentre in uso game, 30 minuti mediamente. È normale se pensiamo alle componenti che monta questa macchina. L’unica via di”scampo” è impostare la modalità risparmio d’energia, mettendo in modalità green e abbassando l’intensità della tastiera.

Conclusioni


Concludendo, questo MSI GE62 6QD APACHE-PRO ha potenza da vendere. Il prezzo a cui viene proposto è un po’ aggressivo: 1.180€

Secondo me ha senso per quelle persone che cercano un portatile facile da trasportare,bello,potente e con un buon rapporto qualità/prezzo. Se dovete farci un uso normale/gaming occasionale oppure giochi mediamente leggeri non è la macchina che fa per voi.

VOTO COMPLESSIVO: 9 1/2

  • Renato

    Ciao io ho l’msi GE62 6QC APACHE stesse caratteristiche solo che non ha l’SSD. ti volevo chiedere, la GTX 960m è una scheda video che consentirà di giocare a buon livello nei prossimi 2-3 anni? che giudizio dai

    • Ciao Renato.
      La GTX 960m è un ottima scheda video per i prossimi 2 anni a dettagli medio/alti. È un’unità molto ben bilanciata in termini di costruzione e prestazioni. Tutti i titoli attuali si riescono a riprodurre ai massimi dettagli, rinunciando al vsync e all’ antialiasing. Ottima scheda tutto sommato.

      • Renato

        ah vabene, be allora posso stare tranquillo :). Grazie per la risposta… e gran bella recensione 🙂